.

.

19 novembre 2012

sapori e tradizioni


Sentire il profumo di castagne uscire dal forno mi ricorda che siamo in autunno. Qui in Toscana il castagnaccio è veramente una torta tipica autunnale ed invernale che spesso cucino perché veloce e rustica, proprio come piace a me.



Ho voluto viziarmi ancora di più gustandolo con ricotta e zucchero a velo, guardando fuori dalla finestra le grigie nuvole rincorrersi.


Mescolare la farina di castagne, i pinoli, l'uvetta e le noci con il latte
creando un composto quasi liquido.
Aggiungere un pizzico di sale e versare nella teglia, precedentemente unta con l'olio di oliva. Cospargere la torta con un poco di olio e cuocete per circa 30 minuti,
finché non compaiono sulla superficie le classiche crepe.


5 commenti:

  1. Che bei vizi......belle foto...buona settimana da claudette

    RispondiElimina
  2. Che bellissime foto, e che inizio settimana Grazie! baci

    RispondiElimina
  3. adoro il castagnaccio... e che belle foto!!!
    buona settimana
    simonetta

    RispondiElimina
  4. Mhmmm sento anche io il profumo...sono stata in Toscna per un certo periodo e ho nostalgia di certi sapori! grazie per avermeli ricordati <3

    RispondiElimina
  5. Che buono! Ma sai che qui in Versilia lo facciamo diverso? Non viene bello lievitato come il tuo... sarei curiosa di assaggiarlo...

    RispondiElimina

grazie per avermi lasciato un commento