.

.

02 giugno 2014

Barchette e sirene


"Mi ricordo di quella volta che, invece di andare al lago, mi diressi dove il fiume incontra il mare. Un luogo bellissimo dove le acque, felici di incontrarsi, si divertono in abbracci profumati di salsedine. Portai con me la mia barchetta, amica di avventure già con i pirati dei miei sogni. Aspettai che il vento soffiasse favorevole e poi la misi in acqua. Il mare che si abbracciava con il fiume creava belle onde e la barca sembrava navigare in mare aperto. Vidi pesci rossi che parevan balene, meduse affiorare come ninfee e stelle marine segnare la retta via alla mia barca.
Mi divertii tanto a guardarla ondeggiare in lungo ed in largo, finchè non le si affiancò una sirena dalla coda variopinta. E mentre lei cantava una canzone, io sognavo e la mia barca danzava."

(Signor Fox)



3 commenti:

  1. ...mentre guardo come te la tua barca danzare ti lascio il mio sincero augurio di una buona settimana. Ciao. NI

    RispondiElimina
  2. Non voglio un timone, mi bastan le stelle... mi stendo sulla barca e mi lascio viaggiare, perchè mi fido delle cose belle... so che portano solo nelle direzioni giuste...

    RispondiElimina
  3. Adoro le poetiche avventure del Signor Fox...

    RispondiElimina

grazie per avermi lasciato un commento

Pin It button on image hover