.

.

26 maggio 2015

Vicoli di Primavera [ll diario]


E' stata una Festa con la "F" maiuscola, di quelle che vorresti almeno una volta al mese seguita da due giorni di riposo in cui non si va a scuola ed a lavoro.
E' stata un Festa dove l'unica cosa che poteva mancare era la voglia di mettersi a sedere e schiacciare un pisolino.



E' stata una Festa esagerata dove anche i fiori sparsi per i vicoli cantavano profumi al passaggio della Fata.

... ed anche se sabato ha piovuto qualcosina erano solo gocce che bagnavano una grande tavolozza di colori che sarebbe esplosa l'indomani.



Alla domenica il Grillo di Pinocchio cantava già sulla porta del paese che riprendeva ad animarsi.

E' stata una colorata Festa di paese quando il Circo è arrivato: un trampoliere, una Donna Barbuta, un Uomo davvero Forzuto e pure, anche Pinocchio, hanno girato in lungo ed in largo per far divertire grandi e piccini...
... e quando sul trapenzio, proprio lei, la Sirena delle Fiji, si è attorcigliata la magia si è confermata:

- Quello è un Circo sorprendente!!!! - ha urlato tutta la gente.




E' stata una Festa pensata, amata e curata da chi l'ha voluta (Francesca Nannini e Roberta Mazzaccheri) e questo si è visto e soprattutto sentito: è di pochi la virtù di far sentire un ospite  a proprio agio!



P.S:- Da quelle parti c'ero anch'io con il Signor Fox, cartoline e acchiappasogni ed ho pure fatto il mio primo workshop ad una ciurma davvero eccezionale: i bambini...

... ma questo ve lo racconto un'altra volta!



Tutte le foto le trovate QUI!



Nessun commento:

Posta un commento

grazie per avermi lasciato un commento