.

.

10 agosto 2015

Non è bellissimo? Vi racconto il Parco dell'Orecchiella



Se ho voglia di montagna, giro l'angolo e son già la. Circa un'oretta e arrivo nel cuore della Garfagnana, altri quaranta minuti ed arrivo al Parco dell'Orecchiella. Erano anni che non andavo lassù, ma tutto sembrava essere al suo post quasi ad aspettarmi. 


Già quando vedo la cima della Pania capisco che manca veramente poco. Una montagna diversa da quella del Trentino, forse più "casereccia", proprio come siamo noi toscani e comunque, molto bella da vedere e da vivere.



 Poi c'è sempre il lato emotivo che mi spinge ad amare ancora di più certi luoghi: l'Orecchiella era meta fissa tutti gli anni nel mese di settembre ed oltrre alle belle passeggiate univamo anche il pic-nic o mangiate al Casone di Profecchia.

Questa volta abbiamo dormito nel Parco, in un rifugio della forestale ed i nostri vicini di casa erano davvero particolari: gli orsi, a destra, ed i cerbiatti, sopra. Proprio un buon vicinato, che ci faceva compagnia, a modo loro, anche la sera, quando uscivamo a frescheggiare ed ammirare un cielo talmente bello e pieno di stelle da sembrare finto.


Peccato non aver portato con me il Signor Fox: sarebbe stato il suo habitat ideale!


Nessun commento:

Posta un commento

grazie per avermi lasciato un commento